In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri visitatori. Cliccando sul link sottostante "Policy – Cookies e tutela della Privacy" puoi trovare le informazioni su cosa sono i cookies.

CON IL PATROCINIO GRATUITO DI
logo carnevale putignano
FONDAZIONE DEL CARNEVALE DI PUTIGNANO
logo chiesa di san pietro

CHIESA SAN PIETRO APOSTOLO

Putignano, una Storia che non ti aspetti

itinerario monumenti

percorso chiese

logo visita putignano

Il pavimento in maiolica dell'abside della chiesa di Santa Maria La Greca

È una meraviglia da vedere il pavimento maiolicato in piastrelle datato 1751 che adorna l’abside dell’altare nella cappella superiore della chiesa Santa Maria la Greca in Putignano.


Colori sgargianti tipici della maiolica che disegnano imponenti cornici di fogliame verde intenso con la presenza di fiori e melacotogne. Si notano cesti pieni di frutta colorata, rappresentazioni di vasi tipici del '700 con fiori e boccioli cascanti, in abbinamento un incantevole e multicolore uccello del paradiso. La rappresentazione artistica della scuola napoletana si presenta con colori sgargianti, pennellate sinuose di blu cobalto, il verde ramina, il turchino, il giallo e l’azzurro.

Al centro di tutta la superficie calpestabile, in un cartiglio in blu decorato in alto con una corona di fiori giallo-ocra e foglie verdi, è riportata la data MDCCLI, 1751.
La dimensione complessiva della pavimentazione è di otto metri circa per quattro di profondità, e il disegno complessivo è composto da piastrelle quadrate in maiolica di cm 11 circa di lato.
 

Fortunatamente lo scarso calpestio della pavimentazione visto lo scarso utilizzo dell'altare, in quanto posto in alto su un livello superiore immediatamente sopra l'altare maggiore, raggiungibile solo attraverso due lunghe scalinate poste ai due lati, ha preservato lo stato di conservazione della stessa

 
Quello visibile nella chiesa di Santa Maria La Greca è l’unico pavimento in maiolica antica presente nel borgo antico, e a ragion veduta si può ritenere che sia il secondo in Puglia, a tal proposito è da mensionare quello della chiesa di San Giacomo in Piazza dell’Odegitria a Bari

A tutela, valorizzazione e rivalutazione di tali ricchezze artistiche possiamo confermare che sono pochissimi i pavimenti in maiolica sopravvissuti all'usura del tempo e del calpestio in tutta l'Italia Meridionale.

lavoro di gruppoQuesto progetto nato dall'idea di Gianni Musaio è racchiuso in uno spirito di squadra ed è il frutto della collaborazione di persone, semplici cittadini, che hanno a cuore il patrimonio storico, culturale, artistico, geografico, enogastronomico del centro storico di Putignano paese in cui vivono. Una condivisione con istituzioni, turisti, studenti di quanto di bello e unico ha da offrire il contesto accessibile da una delle tre porte.

divieti

Il centro storico di un paese è il fulcro del territorio, dove sono custodite antiche storie, tradizioni e cultura di chi ci ha preceduto. Contribuisci anche tu a lasciare alle generazioni che verranno le testimonianze del passato avendone cura.