In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri visitatori. Cliccando sul link sottostante "Policy – Cookies e tutela della Privacy" puoi trovare le informazioni su cosa sono i cookies.

Putignano, una Storia che non ti aspetti

itinerario monumenti

percorso chiese

L'antica via del Vino nel Borgo Storico

vite via porta barsentoL'ingresso nel borgo antico da via Porta Barsento, con la sua longeva pianta di vite che si incontra sulla destra e si erge verso il cielo, racconta la tradizione enologica della città di Putignano.

 

Il ceppo di vite, in vernacolo "U C'ppon", è stato piantato, nel 1920 circa, dal residente nell'abitazione sulla quale la vite rampicante è cresciuta. Giuseppe è il nome del contadino che nel deposito a pian terreno custodiva l'unico comodo mezzo di trasporto che quotidianamente lo conduceva nei campi per espletare il proprio lavoro, il somarello della Murgia.

 

La pianta della vite in generale è diventata l'emblema delle Propaggini, che sanciscono l'apertura del Carnevale il 26 Dicembre di ogni anno,

 
 

 

 

 

lavoro di gruppoQuesto progetto nato dall'idea di Gianni Musaio è racchiuso in uno spirito di squadra ed è il frutto della collaborazione di persone, semplici cittadini, che hanno a cuore il patrimonio storico, culturale, artistico, geografico, enogastronomico del centro storico di Putignano paese in cui vivono. Una condivisione con istituzioni, turisti, studenti di quanto di bello e unico ha da offrire il contesto accessibile da una delle tre porte.

divieti

Il centro storico di un paese è il fulcro del territorio, dove sono custodite antiche storie, tradizioni e cultura di chi ci ha preceduto. Contribuisci anche tu a lasciare alle generazioni che verranno le testimonianze del passato avendone cura.