In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri visitatori. Cliccando sul link sottostante "Policy – Cookies e tutela della Privacy" puoi trovare le informazioni su cosa sono i cookies.

Putignano, una Storia che non ti aspetti

itinerario monumenti

percorso chiese

Previous Next

I Discendenti del Principe

Maria Alasia Romanazzi Carducci, figlia unica del Principe Guglielmo, nacque a Napoli il 14-12-1904 e sposò sempre a Napoli il 14-7-1932 Don Mariano Lombardo, Duca di Cumia. Testimone di nozze fu il Principe Umberto di Savoia, fraterno amico del Duca!

 

La coppia ebbe tre figli:

 

Marina che poi sposò Alberto Arditi di Castelvetere, proprietario di estesi oliveti nella zona del Capo di Lecce, Gian Andrea che sposò Marinella Rodinò di Miglione, figlia di Marcello Rodinò di Miglione amministratore delegato della Rai e fondatore di Telespazio e nipote di Giulio Rodinò di Miglione, uno dei fondatori del Partito Popolare con don Sturzo

 

Margherita che sposò il pediatra Mauro Bartorelli e che ora vive a Putignano nella tenuta di Monterosso!

 

Maria Alasia morì nel luglio 1980 e riposa a Putignano nella Cappella di famiglia

 

lavoro di gruppoQuesto progetto nato dall'idea di Gianni Musaio è racchiuso in uno spirito di squadra ed è il frutto della collaborazione di persone, semplici cittadini, che hanno a cuore il patrimonio storico, culturale, artistico, geografico, enogastronomico del centro storico di Putignano paese in cui vivono. Una condivisione con istituzioni, turisti, studenti di quanto di bello e unico ha da offrire il contesto accessibile da una delle tre porte.

divieti

Il centro storico di un paese è il fulcro del territorio, dove sono custodite antiche storie, tradizioni e cultura di chi ci ha preceduto. Contribuisci anche tu a lasciare alle generazioni che verranno le testimonianze del passato avendone cura.