In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri visitatori. Cliccando sul link sottostante "Policy – Cookies e tutela della Privacy" puoi trovare le informazioni su cosa sono i cookies.

CON IL PATROCINIO GRATUITO DI
logo carnevale putignano
FONDAZIONE DEL CARNEVALE DI PUTIGNANO
logo chiesa di san pietro

CHIESA SAN PIETRO APOSTOLO

Putignano, una Storia che non ti aspetti

itinerario monumenti

percorso chiese

logo visita putignano

La chiesa del Carmine è praticamente annessa all’antico convento dei Carmelitani sorto tra la fine del ‘600 e l’inizio del ‘700 sulle rovine del castello dapprima fatto costruire e successivamente fatto abbattere da Federico II. Oggi l’intera struttura a parte la chiesa è sede del Municipio di Putignano.

 

La chiesa in dimensioni è lunga 28 mt larga 13 ed è sede di parrocchia appunto intitolata alla Madonna del Carmine, si presenta con pianta a croce latina, ad una sola navata, decorata da lesene e trabeazioni d’ordine composito. La navata è intramezzata da arcate delimitanti il vano delle cappelle e la volta si presenta a botte lunettata.

 

La tela della Madonna del Carmine posta sull'Altare maggiore è molto antica e, secondo le memorie dell'avv. Giovanni Casulli, era stata fatta eseguire a Napoli nel 1571 dal pittore Giovanni Antonio Sabato a spese dell'Università (il Comune di allora) di Putignano e con buona probabilità originariamente era allocata nella Cappella del Convento dei Padri Carmelitani prima ancora che fosse costruita la Chiesa

lavoro di gruppoQuesto progetto nato dall'idea di Gianni Musaio è racchiuso in uno spirito di squadra ed è il frutto della collaborazione di persone, semplici cittadini, che hanno a cuore il patrimonio storico, culturale, artistico, geografico, enogastronomico del centro storico di Putignano paese in cui vivono. Una condivisione con istituzioni, turisti, studenti di quanto di bello e unico ha da offrire il contesto accessibile da una delle tre porte.

divieti

Il centro storico di un paese è il fulcro del territorio, dove sono custodite antiche storie, tradizioni e cultura di chi ci ha preceduto. Contribuisci anche tu a lasciare alle generazioni che verranno le testimonianze del passato avendone cura.